Decorazioni con pasta di zucchero

Come fare la pasta di zucchero 

Quante volte passando davanti alle pasticcerie ci fermiamo a guardare quelle meravigliose torte decorate che sembrano quasi finte? E quante volte abbiamo sognato di saper fare dei dolci così? I

n realtà riuscire a decorare e colorare delle torte non è poi così difficile e il segreto di ogni pasticcere si chiama pasta di zucchero o fondant.

La pasta di zucchero è una pasta che ha la consistenza della plastilina ed è per questo che dovo averla preparata è molto semplice realizzare delle decorazioni.

Ingredienti per la pasta di zucchero

acqua
gelatina (va bene sia in polvere che in fogli),
zucchero a velo
glucosio (si trova in farmacia)

Procedimento per la pasta di zucchero
Per prima cosa dobbiamo sciogliere la gelatina in polvere nell’acqua e il rapporto è 5 grammi di gelatina per 30 ml di acqua.

Se si usa la gelatina a fogli questa dovrà assorbire tutta l’acqua.

Fatto questo occorre scaldare la gelatina in un pentolino con il glucosio (50 g per 5 g di gelatina) facendo molta attenzione a non farlo bollire. Per dare un aroma migliore si consiglia di aggiungere estratto di vaniglia.

Quando il composto sarà perfettamente liquido metterlo nell’impastatrice con 450 g di zucchero a velo fino ad ottenere una pasta morbida.

Ora la pasta di zucchero è pronta per essere lavorata: stenderla su di un piano di lavoro fino ad ottenere una sfoglia della grandezza della torta. Posizionare la glassa sul dolce in modo da ricoprirla perfettamente.

Con gli eccessi possiamo creare delle decorazioni da colorare con coloranti alimentari per abbellire il dolce con soggetti vari.

Otterremo così delle bellissime torte per compleanni, battesimi, comunioni e ricorrenze varie.

Pin It

Un commento per “Decorazioni con pasta di zucchero

  1. Pingback: Pasta di zucchero - ricetta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>