Stencil su vetro: tecniche di decorazione

Una delle tecniche di decorazione più utilizzate è quella dello stencil: questa arte, come tutti sanno, prevede l’utilizzo di una mascherina per far sì che il colore si fissi senza sbavature su una suoerfice e seguendo un disegno preciso.

Le varie tecniche cambiano a seconda della superfice e di conseguenza del tipo di colore e dello strumento da utilizzare. Con lo stencil, però, si può davvero decorare qualsiasi cosa: tantissimi sono coloro che lo utilizzano per personalizzare il vetro. Bicchieri, finestre, specchi, ogni cosa di vetro può essere decorata, abbellita e caratterizzata.

Esistono due tecniche principali: si può utilizzare una crema a base di acido floridrico oppure la sabbiatura. In entrambi i casi la prima cosa da fare è quella di procurarsi le mascherine per lo stencil e posizionarle in maniera precisa sulla superfice da decorare.

Nella prima ipotesi si utilizza una crema a base di acido floridrico che corrode il vetro. Tale crema si può acquistare in qualsiasi negozio di hobbistica e deve essere applicata con un’apposita spazzola.

La seconda soluzione risulta essere più complessa in quanto per la sabbiatura occorre uno strumento adatto che va passato avanti e indietro sull’area del disegno. Questo metodo è utilizzato da chi solitamente risulta essere più esperto.

Dopo aver effettuato la lavorazione occorre ripulire bene la supefice per eliminare eventuali residui e se si desidera si può procedere con la pittura utilizzando un pennello molto sottile e i colori per il vetro.

Foto via :  theryanhome.com
.i-do-it-yourself.com
www.instructables.com

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>